Giornata internazionale del Jazz 2017

Giornata internazionale del Jazz 2017

La musica è un potente strumento di comunicazione che trascende e annulla le differenze di razza, religione, etnia o nazionalità. La musica jazz, in modo particolare, ha dimostrato di essere un formidabile strumento di dialogo interculturale, di unificazione e di coesistenza pacifica. Per questi motivi l’UNESCO ha deciso di dedicarle ogni anno una Giornata Internazionale da celebrare in tutto il mondo.
Nell’àmbito di questa ricorrenza, il Club per l’UNESCO di Lucera, presieduto dall’arch. Carmine Altobelli, con il patrocinio e la collaborazione della Città d’Arte di Lucera (FG) organizza, per il quarto anno consecutivo,

una serata AD INGRESSO LIBERO (fino ad esaurimento posti)
interamente dedicata alla musica jazz.

Domenica 30 aprile 2017, alle ore 19,30, saranno infatti ospiti del Teatro comunale Garibaldi di Lucera cinque musicisti d’eccezione impegnati in un progetto artistico e musicale dal titolo:

Like a Bob Dylan

Il progetto, ideato dalla talentuosa interprete del jazz italiano Cinzia Tedesco, “Ambasciatrice di Pace” del Centro Internazionale di Pace di Assisi, è uno spettacolo che vede la vocalist italiana impegnata nella riproposizione di noti brani di Bob Dylan arrangiati per creare armonie che sorprendentemente passano dalla musica americana al jazz.
Le song di Bob Dylan, tra cui Blowing in the wind, Lay lady lay, Knocking on the Heaven’s door e Like a Rolling Stone, rivivono e sorprendono in questa nuova veste.

Gli arrangiamenti del pianista Stefano Sabatini valorizzano la forza interpretativa della Tedesco, mettendo in luce la tecnica di Simone Sitta al violoncello, il suono poderoso di Dario Rosciglione al contrabasso ed il sorprendente e personale drumming di Pietro Iodice alla batteria.
Cinzia Tedesco è un vero ‘talento del jazz italiano’ (TG2), vocalist poliedrica dalla forte personalità artistica, capace di passare dalle performance teatral-musicali al fianco di grandi artisti quali Piera degli Esposti e Maddalena Crippa, alle performance con grandi jazz band, con la naturalezza che solo il talento naturale può dare, colpisce per la sua intesa forza interpretativa ed è stata definita “una delle voci più interessanti del jazz internazionale”.

Un doveroso ringraziamento all’Amministrazione comunale di Lucera per la concessione del Teatro Garibaldi, alla Catapano Grafiche per le realizzazioni grafiche, nonché agli sponsor: Ceramiche De Matteis, Ciro Calabria e Figli Macchine agricole, Azienda Agricola Terre Lucane, CM Sud Carpenterie Metalliche, Schiavone Vittorio Srl, Fontanella Computers, Maiori Costruzioni, Termoidraulica di N. Maiori, Gagliardi Immobiliare, Suoni in Luce, Videosound di Raffaele Patella.

About the author

Leave Your Comment